Gluten Free..


La parola Gluten Free nel mio vocabolario non è nuova anzi ci sono praticamente cresciuta... Sono preparatissima sull'argomento e capirete il perché vi parlerò brevemente della mia esperienza e della celiachia.

La Celiachia a mia mamma è stata scoperta in stato avanzato quando io avevo solo 9 mesi e mio fratello 5 anni perdendo troppo peso ed è andata in arresto cardiaco senza che nessuno sapesse cosa effettivamente potesse avere mia mamma.. Poi finalmente è stata presa in cura da vero medico di quelli con la M maiuscola e le hanno trovato la celiachia tutto il resto poi si è sistemato da solo..

Mia mamma ha sempre dovuto prepararsi tutto da sola e forse da qui nasce la mia passione per la cucina quel l'amore per il cibo fatto in casa..
Ma fortunatamente ora ci sono molti posti che si occupano di persone con intolleranze alimentari pizzerie ristoranti e piadinerie!

Ma alla fine di cosa si tratta cos'è la Celiachia...

In alcune persone geneticamente predisposte c'è un'intoleranza alimentare permanente nei confronti del glutine, contenuto in alcuni cereali quali frumento, segale, orzo,
In grado di causare danno alla mucosa dell'intestino tenue così via i villi intestinali che causano un male assorbimento che può causare gravi ripercussioni e questa intolleranza viene chiamata CELIACHIA.

La celiachia viene manifestata con due quadri clinici completamente diversi una è la

FORMA CLASSICA: che solitamente si manifesta con esordio immediato nei primi 24 mesi si presenta con i disturbi intestinali tipici della celiachia (addome gonfio, diarrea, anemia, vomito)
Poi c'è la FORMA TARDIVA O SILENTE: questa forma è in aumento rispetto a quella prima indicata ed è quello che è successo a mia mamma infatti è importante fare subito una corretta diagnosi perché tale intolleranza può comportare gravi conseguenze ( sempre gonfiore addominale , complicanze severe sulle alterazioni della parete intestinale, problemi all'apparato cardiocircolatorio perdita di peso anche grave non le elenco tutte,ma le più importanti) ovviamente si parla di caso estremi, ma purtroppo capitano io l'ho vissuto pur essendo piccola.


Per fare tale diagnosi ci sono i reparti appositi negli ospedali e ci sono specifici esami da fare per evitare diagnosi sbagliate
La ricerca di anticorpi IgA
AGA antigliadina
La diagnosi definitiva si effettua con una biopsia duodenale



La terapia è molto semplice
Dieta priva di glutine porta alla normalizzazione della mucosa intestinale seguendo SCRUPOLOSAMENTE E SEMPRE questa dieta i pazienti celiaci posso condurre una vita regolare senza nessun tipo di complicanze!

Recentemente è venuta fuori una nuova intolleranza correlata al glutine definita Gluten Sensitivity o ipersensibilità al glutine è ancora da definire, ma questa nuova intolleranza è molto simile al celiachia si manifesta assumendo glutine e porta dolori gastrointestinali e dolori addominali questa reagisce in poche ore dall'assunzione di glutine, ma i medici ci stanno ancora studiando.. Vi terrò aggiornati!

Qualsiasi persona con stretta parentela alla celiachia sarebbe tenuto ad effettuare gli esami di controlli!

Vorrei specificare che non sono un medico, ma essendoci cresciuta e avendolo anche studiato per un corso che avevo fatto come infermiera e avendolo vissuto sulla mia pelle volevo condividerlo con chi conosce e chi non conosce questo mondo spero di avervi spiegato un pochino con i punti più importanti di che cosa si tratta e come evitare di scoprirlo troppo tardi o di farvi dare diagnosi sbagliate!
Se effettuate una qualsiasi ricerca capirete che ho scritto le cose più essenziali, ma le più concrete e importanti!

Le mie ricette saranno tutte Gluten Free dove non lo saranno lo specificherò!

Nessun commento:

Posta un commento

Ringrazio chi con me condivide le mie esperienze culinarie...
Eh se sei passato dal mio diario blog e mi hai lasciato un pensiero, opinione, consiglio, critica... Dico grazie perché mi aiuterà a crescere!!
Grazie di essere passati dalla mia cucina Gluten Free....

Ieya